LO SCENARIO

Viviamo avvolti, immersi, a volte sopraffatti dalle immagini.

In ciò che guardiamo o che creiamo ci sono infinite storie, c’è il nostro modo di vedere il mondo, c’è la bellezza di emozionarsi, il piacere di conoscere, la voglia di esserci.

Questa forma di comunicazione, nata con l’uomo e da sempre testimone della storia e del costume, ha raggiunto un’intensità di produzione e di fruizione mai sperimentata prima.

Già oggi, per fare qualche esempio, si calcola che su Instagram si pubblichino quasi 95 milioni di foto al giorno, su youtube si carichino oltre 300 ore di video al minuto, mentre su Facebook abbiamo superato i 300 milioni di foto quotidiane.

Per non parlare delle nuove possibilità offerte dalla realtà aumentata e dalle incredibili frontiere della post produzione-video, solo per citarne un paio.

L’evoluzione tecnologica ci presenta scenari nuovi: nasce un modo diverso di vivere le immagini, più immediato, più effimero, si sviluppano figura professionale legate al web, ci si chiede come comunicare attraverso la propria immagine, si creano fenomeni collettivi e mode.

Nella nostra società liquida, senza frontiere, ciascuno ha libertà di creare, manipolare e diffondere le immagini, in un vortice in cui siamo artefici e spettatori al tempo stesso.

Gli spunti di riflessione sono tanti, non solo per chi lavora nel settore, ma anche per chi vuole saperne di più o per i giovani che stanno costruendo il loro futuro. 

Dove vanno le immagini oggi?

E dove ci porteranno?

SCARICA IL BIGLIETTO E PARTECIPA GRATUITAMENTE

Entra nella sezione e compila il modulo
per iscriverti all’evento.
È gratuito!

CLICCA QUI!